Contenuto principale

Messaggio di avviso

 

 

La Giunta, organo di governo del Comune, è composta dal Sindaco e da un numero massimo di 4 assessori pari a quello fissato dalla legge di cui uno è investito dalla carica di vice sindaco.

La Giunta collabora con il Sindaco nell’amministrazione del Comune, opera in modo collegiale e dà attuazione agli indirizzi generali espressi dal consiglio nei confronti del quale svolge attività propositive e di impulso.

In particolare, la giunta esercita le funzioni di indirizzo politico amministrativo, definendo gli obiettivi e i programmi da attuare adottando gli altri atti rientranti nello svolgimento di tali funzioni, verificando la rispondenza dei risultati dell’attività amministrativa e della gestione agli indirizzi impartiti.

La Giunta comunale è nominata dal Sindaco neo eletto e la sua composizione viene comunicata, entro dieci giorni dall’insediamento, al consiglio comunale che può esprimere formalmente le sue valutazioni.

Gli assessori sono responsabili collegialmente degli atti della giunta e individualmente degli atti del loro assessorato.

Il Sindaco può, in ogni tempo, revocare uno o più componenti della Giunta. In tal caso, entro sette giorni, dalla relativa determinazione, è tenuto a fornire al consiglio comunale circostanziata relazione sulle ragioni del provvedimento, sul quale il consiglio comunale può esprimere valutazioni.

Contemporaneamente alla revoca, il Sindaco provvede alla nomina dei nuovi assessori.
La cessazione dalla carica del Sindaco, per qualsiasi motivo, comporta la contestuale cessazione dalla carica dell’intera Giunta.

La Giunta compie tutti gli atti di amministrazione che non siano riservati dalla legge al consiglio e che non rientrino, in base alla stessa legge e allo statuto, nelle competenze del sindaco.
Spettano, in particolare, alla giunta:

  • l’attuazione degli indirizzi generali del consiglio;
  • la determinazione degli obiettivi di gestione da affidare ai responsabili correlativamente alle necessarie dotazioni;
  • l’adozione del regolamento dei lavori giuntali e di quello sull’ordinamento degli uffici e dei servizi nel rispetto degli indirizzi generali espressi dal consiglio comunale;
  • l’approvazione dello schema di bilancio di previsione annuale, pluriennale e della relazione previsionale e programmatica;
  • provvedere all’approvazione dello schema del programma triennale delle opere pubbliche;
  • la programmazione triennale del fabbisogno del personale;
  • l’approvazione della dotazione organica;
  • l’autorizzazione alla sottoscrizione del contratto collettivo decentrato;
  • provvedere in merito agli acquisti, alienazioni, appalti e tutti i contratti in genere;
  • provvedere alla concessione di contributi, indennità, compensi, rimborsi ed esenzioni ad   amministratori, a dipendenti o terzi.

 

La carica di componente della giunta è compatibile con quella di consigliere comunale l’art.4, comma 1 della L.R. 6/2011  .

    La durata della giunta è fissata in cinque anni.

 

 ASSESSORE  DELEGHE ATTRIBUITE

 Vice Sindaco

Di Vincenzo Agostino:

  • Comunicazione e rapporti con il Consiglio
  •  Politiche sociali per l’immigrazione, l'uguaglianza e l’integrazione
  •   Politiche del lavoro, igiene e sanità

 Assessore

Barba Giuseppe:

 
  •         Politiche finanziarie e di bilancio
  •         Tributi e patrimonio
  •      Sviluppo economico – attivita produttive ed economiche
  •         Servizi legali e contenzioso

 Assessore

Iacono Giovanna:

  •     Politiche giovanili
  •         Sport, Turismo, Spettacolo e tempo libero
  •         Politiche culturali  educative e scolastiche
  •         Rapporti con le associazioni e il volontariato

  Assessore

Sicurello Giovanni:

  •         Ecologia e ambiente
  •         Politiche agricole e sviluppo rurale
  •         Servizi manutentivi e viabilità
  •      Servizi esterni (servizio idrico, cimiteriale, pubblica illuminazione).